Ascolta l’Africa: musica e foto, due modi per conoscere un mondo diverso

 

Il gruppo missionario giovanile della parrocchia di San Pietro organizza, per il secondo anno consecutivo la manifestazione "Ascolta l’Africa". Questo gruppo, nato nel 2005, è formato da giovani animatori, tutti con uno scopo ed un interesse comune: comprendere e conoscere in maniera più approfondita e concreta la realtà e le problematiche degli abitanti dell’Africa. L’obiettivo precipuo del gruppo è anche quello di crearsi un’idea vera e concreta della cultura e dei costumi di queste popolazioni, per diffondere un messaggio autentico, al di là delle mistificazioni e delle visioni distorte che possediamo e che ci vengono fornite dai media. In questi mesi tutti i ragazzi si sono ritrovati mensilmente per portare avanti un cammino di sviluppo e di approfondimento delle tematiche fondamentali del Grande Continente e per trovare il modo più efficace e spontaneo per avvicinarsi alle popolazioni africane che da anni vivono in grande difficoltà. I ragazzi del gruppo novese hanno stretto legami con la missione di Murayi (Burundi) ed hanno collaborato alla progettazione ed alla raccolta di fondi per la costruzione di un centro giovanile. Con la realizzazione di questo luogo di incontro i giovani amici africani di quella regione potranno trovare un posto dove riunirsi, studiare e divertirsi; oltre a queste attività, il centro sarà in grado di ospitare durante la notte i giovani studenti che provengono da città lontane, considerate le evidenti difficoltà per quanto riguarda i trasporti e le vie di comunicazione. Per far conoscere a tutti questa realtà e per raccogliere fondi per la realizzazione di questo progetto, è stata organizzata la manifestazione dal titolo, che deve far riflettere tutti noi, "Ascolta l’Africa". L’evento avrà luogo a Novi Ligure, in Piazza Indipendenza alle ore 16.00; si inizierà subito con i giochi e divertimenti per i più piccoli, organizzati e seguiti dagli animatori della parrocchia di San Pietro. Durante tutta la giornata sarà inoltre possibile visitare la ricca mostra fotografica, che raccoglie numerosi "scatti" realizzati nelle città africane; accanto a queste foto suggestive ed interessanti saranno esposti gli splendidi lavori realizzati dagli alunni delle Scuole elementari del 2° Circolo Didattico. Durante le ore del pomeriggio sarà possibile acquistare oggetti caratteristici provenienti dai luoghi delle missioni. La sera, precisamente alle ore 21.00 sarà la volta dell’atteso momento musicale della manifestazione; saliranno sul palco due gruppi locali: i "Wonderlands" e i "Vuoto a perdere", intervallati dalle testimonianze e dalle riflessioni proposte da alcuni missionari e volontari in Burundi. Sarà una grande giornata di divertimento, ma anche di riflessione e di approfondimento i cui tutti avranno la possibilità di imparare a conoscere in maniera più vera e concreta la realtà dell’Africa e di dare il proprio contributo ad un grande progetto nel quale tutta la comunità parrocchiale di San Pietro, ed in particolare il suo gruppo missionario, ripone grande fiducia e speranza.

 

Davide Daghino