PERCORSO FORMATIVO CONCLUSO

Bella esperienza... un grande GRAZIE ai Relatori ed ai Partecipanti.

 

Don Livio Vercesi, parroco di San Pietro e missionario per trent'anni a Murayi, ci racconta la vita della gente di là... la storia e la geografia del luogo.

 

Padre Lino Tagliani, grazie! "Un vecchio missionario mi accolse dicendo: hai fatto migliaia di chilometri, ma vedrai... la distanza più pericolosa saranno gli ultimi 20 centimetri" ... "Se tu entri in una capanna e rifiuti quello che ti offrono, non hai compreso il Linguaggio Culturale: l'altro ti rispetterà, ma non otterrai mai la fiducia e la confidenza"... "Liberi come il vento, ma uniti come gli alberi della foresta... perchè non si può vivere da soli. Qui non vedrai mai un bambino abbandonato. Qui sei foresta, sei comunità"

 

Conosciamo l'A.C.I.S.S. Associazione per la Cooperazione Internazionale Socio-Sanitaria, il dottor Luigi Parassone di Gallarate e l'odontoiatra Federico Zanzottera di Serravalle Scrivia."L'orgoglio di essere una goccia. Se diamo un po' di salute, il lavoro ed un minimo di qualità di vita alla gente di Murayi, saranno tutte persone in meno su quei barconi. Resteranno là, con parti assistiti, cure mediche, progetti contro la malnutrizione, vaccinazioni e assistenza sanitaria..." "Siamo una galassia di Associazioni collaboranti, e Ascolta l'Africa è tra queste"

 

Il nostro progetto dell'ambulatorio dentistico prosegue, sotto il controllo dell'Associazione e del dottor Zanzottera.

 

Incontro con don Massimo Bianchi. "A fare più bello il mondo non sono le cose che fai... ma le persone che incontri. Il valore aggiunto, la cosa bella, è farlo insieme, condividere. Quello che si realizza non è esattamente ciò che ciascuno pensava, ma ognuno ritroverà un pezzettino di sè. Nel fare insieme si scoprono soluzioni inaspettate: LA CASA DEI TUOI SOGNI... Se l'avessi fatta da solo, sarebbe diversa. Il gioco del disegno a più mani...
IL VOLONTARIO non è chi dedica il proprio tempo libero agli altri... ma colui che libera il proprio tempo per dedicarlo agli altri.

 

Nell'ultimo incontro, i Volontari raccontano la propria esperienza, i progetti conclusi e tutti quelli in fase di realizzazione.